IL NOSTRO VINO – Piantate Lunghe

Carrello

  • Nessun prodotto nel carrello

PIACERE. PIANTATE LUNGHE

/ IL NOSTRO VINO IN DUE PAROLE


Emozione e sincerità. Vogliamo emozionare con le storie che racchiude la bottiglia, ogni bicchiere una storia diversa, un’annata diversa.. e sincerità perché “in vino veritas” davanti un calice non si può mentire e lo stesso vino deve essere pulito e trasmettere questa chiarezza. Due parole sono poche c’è troppo dietro il vino da semplificare... forse quattro: Sole, Sale, Mare, Monte, potrebbero indicare un insieme di aromi che si trovano sicuramente nei nostri vini.

/ IL NOSTRO VITIGNO


I vini prodotti dall’Azienda sono a base di Montepulciano, un vitigno molto diffuso in Italia ma che a seconda delle zone in cui è coltivato e spesso anche nell’ ambito della stessa zona, trasmette ai vini aromi e sensazioni differenti. Nel nostro caso, la vicinanza al mare, 1.5 Km in linea d’aria, l’altezza del vigneto, 350 mt SLM ed il terreno estremamente calcareo, tipico proprio del Monte Conero, trasmettono al prodotto delle note minerali, ed aromatiche uniche che unite al nostro tipico clima mediterraneo, con estati assolate e siccitose ed inverni giustamente freddi, conferiscono al prodotto quella struttura e quella corposità che insieme alle note di frutta rossa matura tipiche del vitigno fanno dei vini del Conero e dei nostri vini un prodotto che dà piacevoli sensazioni se bevuti dopo soli due e tre anni e che se bevuti dopo anche 10/12 anni oltre a quelle trasmettono delle sensazioni di maturità, di armonia, di vellutato, come solo i grandi e più blasonati vini sanno trasmettere. Tutti i nostri vini sono fatti con grande passione; non sono i più buoni o i meno buoni dei vini del Conero ma “sono i migliori che sappiamo fare”. Man mano che impariamo di più speriamo di trasmetterlo ai nostri vini.

/ LE NOSTRE BOTTIGLIE


Rosso Conero, una grande passione

Dal vitigno Montepulciano di Piantate Lunghe nascono tre etichette di grande valore:

È infatti impossibile parlare di Piantate Lunghe, senza citare il Rosso Conero, un vino che appartiene in modo del tutto naturale e spontaneo al territorio. Persistenza aromatica e grande fruttato al palato sono le principali caratteristiche del Rosso Conero. Il colore è rubino intenso dalle sfumature violacee in età giovane e passa a toni più maturi, granati ed aranciati con il passare dell’affinamento, che può protrarsi anche oltre i 10 anni. La pungente tannicità che si avverte se consumato entro il primo anno si sposta ad una piacevole morbidezza con il passare del tempo. Strutturato e corposo, il Rosso Conero si fa notare per la sua iniziale vinosità che volge alla frutta, quasi confettura, con il trascorrere degli anni. Indubbiamente il Rosso Conero doc è un vino di gran classe, senz’altro il più importante rosso delle Marche. Nasce totalmente da uve Montepulciano raccolte nei vigneti adagiati sulle pendici del monte Conero, culla di un vino morbido e accattivante, gradevole e persistente. Sembra anzi che il vino Rosso Conero sia proprio quello stesso “vino di Ancona“ celebrato nella sua Naturalis historia da Plinio il Vecchio. Ancora oggi il Rosso Conero doc è senz’altro un grande vino da inserirsi tra i più pregiati rossi italiani. È stato uno dei primi vini a ottenere la denominazione d’origine controllata con il decreto del Presidente della Repubblica del 21 luglio 1967. Dal 2004 la tipologia Riserva si fregia anche della docg, con il nome di Conero docg.

/ NON SOLO VINO


C’è anche l’olio a spiccare nella produzione di Piantate Lunghe. L’uliveto principale è un multivarietale con le principali varietà marchigiane: leccino, frantoio, pendolino, raggia. Gli ulivi secolari sono, invece, di mignola e con quelli si riesce a produrre un olio extravergine di oliva monovarietale. Non vi resta che apprezzare i sapori del nostro territorio anche attraverso l’olio extravergine di Piantate Lunghe.